Etichetta del caricatore di moduli
AEB SPA
Indicazioni e mappa

COADIUVANTI ANTIBOTRYTIS

Grazie nostra lunga esperienza nel campo delle biotecnologie per l’enologia, abbiamo ideato una linea di coadiuvanti antibotrytis in grado di risolvere gli eventuali problemi causati dall’attacco della Botrytis cinerea sulle uve e sui mosti. La gamma offre tannini, antiossidanti, enzimi pectolitici e preparati di scorze di lieviti che consentono al produttore di ottenere un vino di qualità, anche in caso di attacchi fungini.

L’INFEZIONE DI MUFFA GRIGIA NEL VINO

La Botrytis cinerea è un parassita fungino molto comune in viticoltura, dove è generalmente chiamato marciume grigio o muffa grigia. Questa malattia provoca danni ingenti ai produttori di uva, e per il suo sviluppo richiede condizioni di elevata umidità e assenza di arieggiamento.

L’infezione di Botrytis cinerea causa un abbassamento della qualità del vino, portando odori anomali di terra, una riduzione dell’acidità e cambiamenti nel colore. Le uve botritizzate sono soggette all’azione degli enzimi ossidasici, laccasi in particolare, la quale ossida numerosi composti fenolici quali polifenoli, antociani e catechine causando l’imbrunimento di vini bianchi, dovuto alla polimerizzazione dei chinoni. Inoltre, attraverso la produzione di polisaccaridi ed eteropolisaccaridi, il fungo può originare problemi di chiarifica e colmatazioni delle cartucce filtranti.

 

LA NOSTRA GAMMA DI COADIUVANTI ANTIBOTRYTIS PER IL VINO

La nostra offerta dispone di prodotti specifici per i trattamenti sulle uve colpite dal marciume grigio. All’interno della linea di coadiuvanti antibotrytis troviamo Antibotrytis Max, preparato a base di PVPP, bentonite e preparati di scorze di lieviti in grado di rimuovere efficacemente i composti ossidati e i frammenti di uva danneggiati dal marciume, e grazie alle scorze di lieviti ristabilisce un buon potere antiossidante nel vino.

Per contrastare l’azione delle polifenolossidasi (tirosinasi - laccasi) presenti nel mosto, abbiamo Endozym Antibotrytis, preparato enzimatico purificato che preserva da una parte i precursori aromatici, dall’altra la sostanza colorante. Nella linea troviamo anche Fermotan Antibotrytis, è una combinazione di tannini ellagici e proantocianidinici, a basso peso molecolare, in grado di bloccare l’azione della Botrytis cinerea e ristabilisce il giusto rapporto tannini-antociani. Infine disponiamo di un antiossidante specifico ad alta disperdibilità, Antibotrytis 2014, che permette di proteggere l’uva nelle prime fasi di ammostamento. Antibotrytis 2014 rimuove molto efficacemente i composti ossidati e protegge gli aromi varietali e fermentativi.

Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui