Etichetta del caricatore di moduli
AEB SPA
Indicazioni e mappa

COADIUVANTI PER TERMOVINIFICAZIONE

La nostra esperienza pluriennale nel settore vinicolo, ci permette di conoscere ed anticipare le esigenze del settore, offrendo prodotti adatti alle diverse tecniche produttive. Con la linea di coadiuvanti per termovinificazioni offriamo prodotti adatti a questo processo estrattivo ad alte temperature. Nello specifico, sono disponibili miscele di tannini (ellagici, gallici e proantocianidinici), ed enzimi pectolitici che consentono termovinificazioni con i migliori risultati.

TERMOVINIFICAZIONE: TRATTAMENTO A CALDO DEL MOSTO

La termovinificazione consiste in una tecnica produttiva adoperata per il miglioramento dell'estrazione del colore dalle uve, ma anche impegnata per la correzione di mosti ottenuti da uve colpite da marciumi. Questo processo enologico, riscaldando il mosto, provoca l'inattivazione delle muffe e gli enzimi presenti. Adatto principalmente alla vinificazione di uve rosse per la produzione di vini giovani e di pronta beva, garantisce un ciclo produttivo in continuo, facilmente automatizzabile, che permette di ottenere risultati uniformi. In particolare, il trattamento a caldo del mosto causa un’accelerazione della plasmolisi delle cellule delle bucce, ottenendo una macerazione in tempi più brevi. Così facendo si evita il contatto prolungato con le vinacce, permettendo una fermentazione più controllata. Tra gli svantaggi presentati da questa tecnica, abbiamo la riduzione dei costituenti volatili delle uve e una maggiore suscettibilità del vino alle ossidazioni.

 

COADIUVANTI PER TERMOVINIFICAZIONE AEB: ANTIOSSIDANTI ED ENZIMI SPECIFICI

La nostra linea di coadiuvanti per termovinificazioni comprende prodotti con differenti formulazioni. Al fine di prevenire le ossidazioni, migliorare il colore e il quadro aromatico dei vini, si può utilizzare GALLOVIN Thermo, coadiuvante antiossidante. Nella gamma proponiamo FERMOTAN Thermo, miscela di tannini pensati per la stabilizzazione del colore nei mosti e nei vini rossi ottenuti da termovinificazione. Infatti, la miscela di proantocianidine ottenute da uva, vinaccioli, buccia e legno permette di stabilizzare il colore nelle diverse sfumature rosso-violacee. Infine, sono disponibili due preparati a base di enzimi pectolitici, ENDOZYM Thermostep 1&2, che impiegati in sinergia permettono di migliorare la chiarifica, influenzando positivamente la qualità della fermentazione. I vini ottenuti saranno più profumati, con un bouquet fresco e più definito, garantendo il riconoscimento degli aromi varietali.

Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui