Etichetta del caricatore di moduli
AEB SPA
Indicazioni e mappa

Micro-ossigenazione

AEB ENGINEERING, divisione del gruppo AEB, è specializzata nella realizzazione di impianti e attrezzature all’avanguardia per l’enologia e lavora costantemente per migliorare la qualità dei vini. Grazie all’esperienza maturata nelle vinificazioni, abbiamo progettato delle attrezzature pensate per il dosaggio dell’ossigeno nel vino e nei mosti che consentono di ottimizzare le attività di per microssigenazione e macrossigenazione del vino, portando all’ottenimento di vini più aperti, freschi ed esenti da quelle note di riduzione, che non ne favoriscono la reale percezione aromatica.

ATTREZZATURE PER LA MICROSSIGENAZIONE E MACROSSIGENAZIONE DEL VINO

 

Il vino, dal punto di vista ossidoriduttivo, è una bevanda instabile che tende a ridursi, mascherando la piacevolezza dei profumi varietali e generando a volte, odori sgradevoli. Per contrastare questo fenomeno è necessario microssigenare i vini, cioè fornire una quantità d’ossigeno precisa e costante, pari a quella che le proantocianidine del vino richiedono. Questa tecnica permette di stabilizzare il colore e attenuare la durezza dei tannini ammorbidendoli. Riguardo alla macrossigenazione dei vini, questa risulta utile nelle fasi iniziali della vinificazione in quanto permette la preparazione ottimale del pied de cuvé e favorisce il decorso fermentativo.

 

Alla luce di questa attenta valutazione, noi di AEB abbiamo messo a punto Microsafe O2, attrezzatura avanzata per il dosaggio dell’ossigeno nel vino che consente di automatizzare la microssigenazione, frazionare l’ossigeno in più modalità, controllare la temperatura del vino e permette di evitare calcoli difficili che possono portare ad errori umani.

 

Nella gamma di attrezzature realizzata da AEB ENGINEERING, abbiamo incluso Microsafe X6, impianto di ossigenazione dotato di sei punti di erogazione, permette la preparazione ottimale del pied de cuvé e favorisce il decorso fermentativo.