NICOLA BALDASSARI È IL NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO DI INNOTEC TECNOLOGIE INNOVATIVE

31/01/2020


Per l’azienda veronese Innotec, che dal 2017 fa parte di AEB Group, leader globale in biotecnologie e attrezzature nell’ambito dei processi produttivi enologici e del Food & Beverage, si apre una nuova era commerciale. “Grazie al know-how di Nicola e alla sua esperienza come Direttore Tecnico del GIV (Gruppo Italiano Vini), uno dei più importanti gruppi vinicoli italiani, potremo rafforzare ulteriormente l’offerta di Innotec e la nostra leadership come partner delle cantine e di tutte le aziende alimentari” – dichiara soddisfatto Mario Tomasoni, CEO del Gruppo AEB.

“L’esperienza pluriennale all’interno del GIV, - esorta Baldassari - mi consentirà, insieme a tutto il team di Innotec, di impostare un nuovo concetto, maggiormente integrato, di relazione con il cliente. In fin dei conti, per più di 20 anni, sono stato uno di loro”.

Nel nuovo modello commerciale di Innotec Tecnologie Innovative avanzato da Baldassari c’è massima attenzione a uno dei punti focali – e spesso sottovalutati - nell’ambito delle attrezzature: il servizio post-vendita, attività che verrà ripensata e semplificata, snellendo, ove possibile, alcuni processi aziendali.

“Sono certo di poter aggiungere anche il mio contributo tecnico ai nuovi progetti, consentendo a Innotec di proporsi non solo come produttore di macchine, ma come fornitore di impianti ad elevato valore aggiunto”, continua il nuovo AD. “Naturalmente, tutto ciò verrò fatto nel rispetto dell’alto profilo tecnico e del know-how che l’azienda ha saputo raggiungere in questi anni, caratteristiche che le hanno consentito di posizionarsi ai vertici del proprio settore".

Un altro aspetto che caratterizzerà il nuovo approccio di Innotec, che dal 2017 fa parte di AEB Group, multinazionale con un’offerta completa di soluzioni biotecnologiche, macchinari, filtrazione e detergenti, consiste nell’allargamento dell’orizzonte commerciale verso nuovi mercati: proprio per effetto della sinergia con l’organizzazione di vendita della capogruppo AEB, Innotec si prepara ad affrontare una sfida che guarda al futuro: “Sostituire i conservanti con una filtrazione meccanica, già utilizzata ad esempio nel latte, - spiega Baldassari – riscontrerà certamente il favore dei consumatori, sempre più rivolti ad una sana alimentazione".

Infine, grande impegno sarà dedicato da tutto il team di Innotec al completamento e all’industrializzazione della ricerca di nuove soluzioni per il trattamento e il recupero delle acque, soluzioni atte a garantire una vera e misurabile sostenibilità.

 

Back to top
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.